Libro “Malcantone terra di castagni”

Il castagno è l’albero principe del Malcantone e i Patriziati hanno assunto a più riprese negli anni il ruolo di ente esecutore in progetti di recupero e di valorizzazione delle selve castanili e dei castagneti in generale sotto la competente e attenta consulenza e sorveglianza della sezione forestale. Il forestale Carlo Scheggia, in diversi anni di servizio, ha contribuito in modo concreto e tangibile, a riportare il paesaggio malcantonese a un’immagine del passato quando la civiltà contadina curava il territorio quotidianamente per necessità.

Le esperienze, le emozioni, i trucchi del mestiere vissuti giorno dopo giorno di lavoro, sono raccolti in un libro molto pratico scritto dal forestale Carlo Scheggia e dall’ingegnere forestale Fabio Crivelli, con l’obiettivo di tramandare alle generazioni future le testimonianze del passato remoto e recente.

“Malcantone terra di castagni”, questo è il titolo del libro di circa 136 pagine a colori con il formato 170 x 240 mm. L’Associazione Patriziati Malcantone è l’editore della pubblicazione. Stampato in 600 copie, il libro viene donato agli interessati e non venduto. I costi del concetto grafico e della stampa ammontano a 17’000 franchi, finanziati con una raccolta fondi pubblica e privata. L’obiettivo è di stampare il libro per la fine del 2019.